Crea sito

SISTEMA DI SOL

 

LOCAZIONE DEL SISTEMA: QUADRANTE ALPHA

IL SISTEMA DI SOL, O SISTEMA TERRESTRE, E' COSTITUITO DA DIECI PIANETI CHE ORBITANO ATTORNO ALLA STELLA DEL SISTEMA. SISTEMA CAPITALE DELLA FEDERAZIONE UNITA DEI PIANETI, IL SISTEMA DI SOL, FU PIU' VOLTE SOGGETTO DI INVASIONI ALIENI, TRA CUI QUELLE BORG E BREEN. CONSIDERATO IL SISTEMA DEGLI UOMINI, IL SISTEMA DI SOL, E' CARATTERIZZATO DAL FATTO CHE I PIANETI SOLIDI SIANO DIVISI DA QUELLI GASSOSI DALLA FASCIA DEGLI ASTEROIDI, CHE SI TROVA TRA IL QUARTO E IL QUINTO PIANETA DEL SISTEMA TERRESTRE.

 

 

MERCURIO

POSIZIONE NEL SISTEMA STELLARE: PRIMO

COMPOSIZIONE: FERRO

CLASSE: J

NUMERO DI SATELLITI: NESSUNO

MERCURIO E' IL PIU' PICCOLO DEI PIANETI DEL SISTEMA DI SOL DI TIPO SOLIDO. LA TEMPERATURA AL SUOLO E' DI PIU' DI 350 GRADI CELSIUS, NELLA PARTE ILLUMINATA DAL SOLE MENTRE IN QUELLA OSCURA LA TEMPERATURA RAGGIUNGE I MENO 170 GRADI. IL SUO DIAMETRO E' DI 4.878 CHILOMETRI E IL SUO PERIODO DI RIVOLUZIONE INTORNO AL SOLE DURA 88 GIORNI. IL PIANETA NON E' MIA STATO PRESO IN CONSIDERAZIONE DALLA FLOTTA PER VIA DELL'ALTA TEMPERATURA DEL SUOLO. LA SUPERFICIE DI MERCURIO E' FITTISSIMA DI IMPATTI DI ASTEROIDI IL MAGGIORE DEI QUALI FU BATTEZZATO DAGLI SCIENZIATI DEL XX SECOLO, CALORIS PLANITIA.

 

 

VENERE

POSIZIONE NEL SISTEMA STELLARE: SECONDO

COMPOSIZIONE: FERRO E NICHEL

CLASSE: Y

NUMERO DI SATELLITI: NESSUNO

VENERE, VENNE CONSIDERATO COME IL PIANETA DELL'AMORE, MA IL SUO VERO ASPETTO E TUTT'ALTRO CHE PIACEVOLE. CLASSIFICATO COME PIANETA INFERNO, I VENTI NELL'ATMOSFERA DI VENERE SONO MOLTO FORTI E RAGGIUNGONO LA VELOCITA' DI 360 CHILOMETRI ALL'ORA. LA SUA PRESSIONE E CIRCA 100 VOLTE QUELLA DELLA TERRA, E UNA DISCESA DI UNA QUALSIASI FORMA DI VITA UMANA, O UMANOIDE, NON E' CONSIGLIATA CON DELLE SEMPLICI TUTE AMBIENTALI. L'ACCADEMIA DELLA FLOTTA STELLARE ISTRUISCE I CADETTI A PILOTARE UNA NAVETTA IN QUESTE TERRIBILI CONDIZIONI.

 

 

TERRA

POSIZIONE NEL SISTEMA STELLARE: TERZO

COMPOSIZIONE: VARI MINERALI E METALLI

CLASSE: M

NUMERO DI SATELLITI: UNO

LA TERRA E' IL PIU' GRANDE DEI PIANETI SOLIDI DEL SISTEMA DI SOL E QUELLO DI MASSA MAGGIORE. LA FORMA DELLA TERRA NON E' PERFETTAMENTE SFERICA, MA E' PIU' SIMILE AD UN ELLISSOIDE, INFATTI LA TERRA E SCHIACCIATA AI POLI E RIGONFIA AL SUO EQUATORE. LA TERRA E' COMPOSTA DA VARI MINERALI E METALLI. I METALLI PIU' ABBONDANTI NELLA CROSTA TERRESTRE SONO: IL FERRO, IL TITANIO, L'ALLUMINIO, IL MANGANESE ECC. QUELLI PIU' SCARSI SONO, L'ARGENTO, L'ORO E IL PLATINO. IL NUCLEO DELLA TERRA E FORMATO DA URANIO. LA BIOSFERA DEL PIANETA COMPRENDE DIVERSE FORME DI VITA: VEGETALI, ANIMALI E INSETTI. E' IL PIANETA NATALE DELLA RAZZA UMANA, E SEDE DELLA FEDERAZIONE UNITA DEI PIANETI E DELLA FLOTTA STELLARE. IL SUO SATELLITE E' LA LUNA, CHE VENNE TERRAFORMATA DURANTE IL XXII SECOLO TERRESTRE. LA TERRA E' STATA SOGGETTA DI DIVERSE INVASIONI ED E' STATA IL PRINCIPALE OBBIETTIVO DEL DOMINIO DURANTE LA GUERRA FREDDA TRA IL DOMINIO E IL QUADRANTE ALPHA.

 

 

MARTE

POSIZIONE NEL SISTEMA STELLARE: QUARTO

COMPOSIZIONE: VARI MINERALI E METALLI

CLASSE: K

NUMERO DI SATELLITI: DUE

MARTE E' IL COSIDDETTO PIANETA ROSSO, HA DUE CALOTTE POLARI, FORMATE DA ACQUA ALLO STATO SOLIDO, MESCOLATE A BIOSSIDO DI CARBONIO. HA DUE SATELLITI, CHIAMATI PHOBOS E DEIMOS, MOLTO PICCOLI E SIMILI AD ASTEROIDI.  MARTE IN PASSATO, SI IPOTIZZA FOSSE UN PIANETA DI CLASSE M, SIMILE ALLA TERRA, E CIO' PUO' ESSERE CONFERMATO DAI GRANDI CANYON CHE GLI SCIENZIATI DEL CALIBRO DI GIOVANNI SCHIAPPARELLI, IDENTIFICO' COME CANALI DI MARTE. E NEL COLLETTIVO DELL'EPOCA FECE PENSARE CHE QUEI CANALI FOSSERO STATI SCAVATI DA ABITANTI DEL PIANETA ROSSO. IN PASSATO MARTE ERA RICCO DI ACQUA, E MOLTI DEGLI OCEANI CHE OGGI SONO SOLO DESERTI ERANO RICOLMI DI COMPOSTI ORGANICI, COME DIMOSTRANO ALCUNI FRAMMENTI DEL PIANETA ROSSO. IL PIU' IMPORTANTE DI QUESTI OCEANI E' UTOPIA PLANITIA, DA CUI DERIVA IL NOME DEI CANTIERI NAVALI DELLA FLOTTA STELLARE. SU MARTE E' PRESENTE IL PIU' GRANDE VULCANO DEL SISTEMA SOLARE, IL MONTE OLIMPO.

 

 

GIOVE

POSIZIONE NEL SISTEMA STELLARE: QUINTO

COMPOSIZIONE: IDROGENO  ED ELIO

CLASSE: A

NUMERO DI SATELLITI: SEDICI

GIOVE E' IL PIU' GRANDE DEI PIANETI DEL SISTEMA TERRESTRE. QUINTO PIANTE DAL SOLE, PRIMI DEI PIANETI GASSOSI. GIOVE E' COMPOSTO PREVALENTEMENTE DA GAS, E IL NUCLEO DI ROCCIA E GRANDE QUANTO LA TERRA. IL PIANETA E' UNA STELLA MANCATA. INFATTI IL COLORE INTERNO E LE RADIAZIONI DI CALORE CHE EMANA SONO IN QUANTITA' MAGGIORI DI QUELLE CHE RICEVE DAL SOLE. NELLA SUA ORBITA E' STATA COSTRUITA NEL 2358 LA STAZIONE SPAZIALE JUPITER. GIOVE HA SEDICI SATELLITI CHI CUI I PRINCIPALI SONO SOLO QUATTRO: IO, EUROPA, GANIMEDE E CALLISTO. IL PERIODO DI RIVOLUZIONE DI GIOVE E DI 11,86 ANNI. LA SUA MASSA E 317,89 QUELLA DELLA TERRA, E IL SUO VOLUME E' 1318,7 QUELLA DELLA TERRA. GIOVE HA UN PICCOLO ANELLO FORMATO DA DETRITI E DA GAS.

 

 

SATURNO

POSIZIONE NEL SISTEMA STELLARE: SESTO

COMPOSIZIONE: IDROGENO ED ELIO

CLASSE: B

NUMERO SI SATELLITI: DICIOTTO

SATURNO E' IL PIANETA DEGLI ANELLI. UNO STATO DI IDROGENO AD  ALTA PRESSIONE FA ASSUMERE AL GAS LO STATO METALLICO. SATURNO E' CIRCONDATO DA UN SISTEMA DI ANELLI SUDDIVISI IN ZONE DI DIVERSA LUMINOSITA'  SEPARATE  DA DIVISIONI SCURE, LA MAGGIORE DELLA QUALE E' LA DIVISIONE DI CASSINI. ANCHE SATURNO COME GIOVE IRRADIA UN INTENSA RADIAZIONE DI CALORE. LA DISTANZA MEDIA DAL SOLE E DI 9,539 UA (VEDI DIZIONARIO). IL PRINCIPALE SATELLITE DI SATURNO E TITANIO, CHE E' PIU' GRANDE DEL PIANETA MERCURIO. L'ATMOSFERA DI TITANIO E' COMPOSTA DA AZOTO MOLECOLARE E METANO CON PRESENZA DI MOLECOLE ORGANICHE COMPLESSE QUALI CIANOACETILENE E IL PROPANO.

 

 

URANO

POSIZIONE NEL SISTEMA STELLARE: SETTIMO

COMPOSIZIONE: IDROGENO ED ELIO

CLASSE: B

NUMERO DI SATELLITI: QUINDICI

URANO E' UNO DEI GRANDI PIANETI GASSOSI. LO STRATO PIU' ALTO DELLA SUA ATMOSFERA, DI COLORE VERDE- AZZURRO NON MOSTRA PARTICOLARITA'. L'ASSE DI ROTAZIONE DI URANO E' INCLINATO DI 98 GRADI RISPETTO AL PIANO DELL'ORBITA, UNA SITUAZIONE ANOMALA NEL SISTEMA TERRESTRE. L'ASSE DEL SUO CAMPO MAGNETICO E INCLINATO DI 60 GRADI. ANCHE URANO COME SATURNO E GIOVE HA UN SISTEMA DI ANELLI. GLI ANELLI SONO IN TUTTO 10 MOLTO SOTTILI. IL PRINCIPALE DEI SATELLITI DI URANO E' MIRANDA.

 

 

NETTUNO

POSIZIONE NEL SISTEMA STELLARE: OTTAVO

COMPOSIZIONE: METANO, AMMONIACA, IDROGENO ED ELIO

CLASSE: B

NUMERO DI SATELLITI:  OTTO

NETTUNO E' UN PIANETA AZZURRO, MOLTO SIMILE A URANO, CON L'ECCEZIONE DI FORMAZIONI DI NUBI, CHE SONO ASSENTI SU URANO. LA PRINCIPALE NUBE E' LA GRANDE MACCHIA SCURA E NUMEROSI GRUPPI DI NUBI SIMILI A CIRRI. POSSIEDE UN CAMPO MAGNETICO; EMETTE 2,7 VOLTE PIU' ENERGIA DI QUELLA CHE RICEVE DAL SOLE. E' CIRCONDATO DA QUATTRO DEBOLI ANELLI. IL SUO SISTEMA DI SATELLITI, NE COMPRENDE OTTO, DI CUI IL PRINCIPALE E' TRITONE.

 

 

PLUTONE

POSIZIONE NEL SISTEMA STELLARE: NONO

COMPOSIZIONE: METANO, AZOTO E MONOSSIDO DI CARBONIO

CLASSE: B

NUMERO DI SATELLITI: UNO

PLUTONE E' IL PIANETA PIU' LONTANO DEL SISTEMA TERRESTRE. E' CARATTERIZZATO DA UN ORBITA INTORNO AL SOLE INCLINATA RISPETTO ALL'ECLITTICA E PIU' ECCENTRICA FRA I PIANETI DEL SISTEMA, TANTO CHE A VOLTE SI TROVA ALL'INTERNO DELL'ORBITA DI NETTUNO. PLUTONE HA UN SOLO SATELLITE CHE VENNE BATTEZZATO CARONTE. 

 

SEDNA

POSIZIONE NEL SISTEMA STELLARE: DECIMO

COMPOSIZIONE: METALLO, AZOTO

CLASSE: K

NUMERO DI SATELLITI: NESSUNO

SCOPERTO NELL'ANNO TERRESTRE 2003, E' IL PIł LONTANO PIANETA DEL SISTEMA DI SOL. HA UN'ORBITA ELLITTICA CHE LO PORTA AL PERIELIO OGNI 12475 ANNI TERRESTRI, MENTRE E' ALL'AFELIO IL PIANETA RAGGIUNGE I CONFINI DELLA NUBE DI OORT. ANCORA PIł PICCOLO DI PLUTONE PER ANNI GLI ASTRONOMI TERRESTI HANNO DIBATTUTO SE INSERIRLO O MENO NELLA CATEGORIA DEI PIANETI. NEL 2088 ENTRO' NELLA SUA ORBITA LA NAVE STELLARE VALIANT NCN-010. A CAUSA DELL'ESTREMA TEMPERATURA SULLA SUPERFICIE VENNE FATTA ATTERRARE UNA SONDA CHE PERFORO' SCAVO' NEL SOTTOSUOLO TROVANDO TRACCE DI UNA COLONIA SOTTO LA SUPERFICIE DEL PIANETA. TUTT'OGGI GLI ARCHEOLOGI DELLA FEDERAZIONE STANNO DIBATTENDO SU QUESTA SCOPERTA, AVVALORANDO O MENO LE TEORIE CHE CIRCOLAVANO ALL'INIZIO DEL XXI SECOLO SECONDO IL QUALE SEDNA ALTRO NON ERA CHE NIBIRU (O IN BABILONESE MARDUK), OVE LE LEGGENDE VOLEVANO CHE VI FOSSE UNA BASE ALIENA.